GIORGIO DE PELLEGRIN

Gelateria De Pellegrin F.lli snc
Via Raggio dello Scirocco, 78, 33054
Lignano Sabbiadoro-Pineta (UD)

giorgio.depellegrin@gmail.com

Nella vita di Giorgio De Pellegrin il gelato è entrato ben prima che lui nascesse, all’inizio del ‘900, nel 1906 precisamente, grazie al nonno paterno Floriano di origine zoldana, e negli anni ’30 quando il padre Teodoro e lo zio Apollonio aprirono a Pola, in Istria, una gelateria che poi lasciarono a un loro socio. Alla fine degli anni ’50 arriva il turno di Giorgio che, come in ogni buona famiglia di gelatieri, viene mandato in Germania a fare apprendistato in differenti gelaterie a Francoforte, Stoccarda, Dortmund e Wertheim sul Meno. Nel 1967 inizia l’attività imprenditoriale a Lignano Sabbiadoro (UD) in due gelaterie che fino a poco Giorgio De Pellegrin fa ha gestito con il fratello e le rispettive mogli. Da questo momento la sua capacità creativa si fa concreta con la creazione di varie coppe, Vulcano, Spaghetti e Coppa Fumante. Nel 1983 ha l’occasione di frequentare un corso di aggiornamento con due gelatieri d’eccezione, Luca Caviezel e Carlo Pozzi che oltre a nuovi contenuti tecnici gli infondono ulteriore determinazione e passione per il suo lavoro.
Lunga la lista delle sue partecipazioni alle manifestazioni del gelato e dei premi vinti, si inizia dal 2004 con il 1° premio a Rimini a “Gelato in Tavola” ed ugualmente il 1° premio ex aequo con Renzo Ongaro con il “Gelato al Prosecco” al Concorso del Gelato della Marca del Prosecco, proposta che ha presentato in una sua variante con il tabacco a “La Prova del Cuoco” con Renzo Ongaro e Palmiro Bruschi. Nel 2005 entra a far parte dell’Accademia Italiana, quindi nel 2007 insieme ad altri colleghi che ne facevano parte e che lasciano con lui fonda “I Maestri della Gelateria Italiana”. Nello stesso anno organizza il laboratorio dei gelati della 1a edizione dello Sherbeth Festival di Cefalù. Nel 2012 consegue l’Attestato di Qualifica Professionale, Maestro Gelatiere Specializzato rilasciato dalla Regione Umbria e pochi mesi dopo conquista con Renzo Ongaro con il gusto fico il 1° premio al concorso “Il Gusto dell’Anno” alla Mig di Longarone.
In questi ultimi tempi si dedica con sempre maggior determinazione ed entusiasmo alla formazione dei giovani gelatieri preso l’Enaip di Pasia di Porto Udine e di Calalzo Belluno e del Centro Consorzi per la formazione di Sedico Belluno. Sotto l’egida di Eurochocolate ad Expo 2015 insieme ad altri Maestri ha dato il suo contributo a coinvolgenti degustazioni di gelato al cioccolato sul tema “Gelato al cioccolato dalla tradizione all’innovazione”. Da segnalare inoltre, ancora con Fausto Bortolot, l’attiva presenza di De Pellegrin al Cortina-Dolomiti Gelato Day. Con il gruppo dei Gelatieri Zoldani ha proposto a Palermo in occasione dello scorso Sherbeth Festival il gusto molto apprezzato Crema della Valle di Zoldo.